venerdì 10 novembre 2017

Farfalle al ragù di fegatini

Se c'è un piatto che adoro fare nei giorni uggiosi invernali quello è il ragù di fegatini. E' uno di quei piatti che al primo boccone ti trasporta in una immaginaria taverna tutta di legno profumato, con candele, un camino, e vino rosso nei bicchieri. Anche se invece sei sul divano, con una coperta rosa di pelo e il Grey's Anatomy in TV.
Non lasciatevi spaventare dal fegato. Se lavorato in un certo modo diventa gradevolissimo e perde quella connotazione ferrosa.
Io lo preparo con tantissima salvia e timo, che gli regalano quella nota di "bosco". Volendo potete aggiungere anche dei porcini per rendere tutto ancora più gustoso.
Per comodità e facilità nel reperire gli ingredienti, utilizzate fegatini di pollo e coniglio. Io avevo anche quello di una faraona e quelli di due piccioni. Evitate quello di maiale e vitello. Risulterebbero troppo forti.



mercoledì 8 novembre 2017

Pasta e fagioli

Tutti abbiamo delle cose che non mangiamo. Mai. Perchè non ci sono mai piaciute e le evitiamo accuratamente. Ecco io non mangio quasi in assoluto frittata, finocchi e fagioli. Però lo scorso settembre, in occasione dell'apertura di "Osteria Bartolini" a Bologna ho assaggiato questa zuppa di fagioli con le vongole. Me ne sono innamorato subito. Da quel piatto nasce l'idea che vi propongo oggi. Una pasta e fagioli rivisitata e impreziosita di vongole e cozze.



sabato 4 novembre 2017

Cestini di pasta fillo gorgonzola e fichi caramellati al miele

Ve lo avevo detto qualche settimana fa. La pasta fillo crea dipendenza. Qualche post fa vi avevo dato un'idea light per utilizzare i funghi, abbinati con la ricotta e lo zafferano. Oggi vi propongo una verisione più viziosa e guduriosa. Un cestino dal cuore morbido e un contrasto tra dolce, piccante e salato che vi conquisterà.

giovedì 2 novembre 2017

Plumcake alla zucca

Da bravo blogger questa settimana faccio il post "acchiappavisualizzazioni" con la zucca!! Buon Halloween...anche se siete un po' grandicelli e nn viviamo in Massachusetts.
Ormai sul blog ci sono diverse ricette con la zucca: polpettine, vellutate, primi piatti, salse! L'altro giorno ho comprato una forma da plumcake. Visto che il mio amico con cui pranzo quotidianamente ha avuto un attacco di barbonite acuta e ha deciso che per risparmiare due spicci dobbiamo portarci il pranzo da casa, ho pensato che al solito della solita pasta avanzata, avrei potuto preparare tanti tipi di plumcake diversi e colorati, da abbinare a un po' di verdura, in modo da avere comunque un pranzo gustoso ma leggero e pratico.
Cominciamo proprio con quello alla zucca, che caratterizzato dalla sua dolcezza, è perfetto da abbinare con verdure amarognole di stagione come la bieta e il cavolo.



giovedì 19 ottobre 2017

Verdure al forno ripiene di quinoa

La dott. ssA Anna questa settimana mi ha commissionato una ricetta con uno degli ingredienti TOP della cucina veg...la quinoa. La quinoa non ve la devo spiegare. Sicuramente la conoscete meglio voi di me. E' stata la prima volta che ho assaggiato questo "cereale" e devo dire che è veramente un'ottima sana alternativa al riso e al cous cous. E' un ingrendiente estremamente proteico quindi perfetto anche per chi fa palestra o vuole diminuire il consumo di carne. Ottima come piatto freddo, da aggiungere in insalate, ma anche lavorabile per realizzare hamburger vegetariani o impasti per biscotti. Oggi ve la propongo come ripieno di verdure al forno, al posto del più classico macinato o riso.



giovedì 12 ottobre 2017

Triglie al timo su vellutata di patate e curcuma

Ormai avete capito che ho una passione per la curcuma. Quella piccola simpatica radice che mi tinge le mani e la cucina ogni volta che la uso, ma che fa benissimo e regala ai nostri piattini un qualcosa di etnico e magico. Come vi avevo già detto in qualche precedente post, preferisco utilizzare la curcuma fresca piuttosto che quella in polvere perchè risulta più profumata, fresca e meno amara. Ma per la ricetta che sto per andarvi ad illustrare, potete tranquillamente utilizzare quella che preferite.



giovedì 5 ottobre 2017

Cestini con finferli e zafferano

Autunno significa foglie che cadono, fiori che appassiscono, animali che vanno in letargo ma significa anche funghi che crescono e popolano i nostri boschi. E se di solito si loda il blasonato porcino, oggi voglio sottolineare la nobiltà di un altro grande fungo: i finferli o creste di gallo o galletti. Sono dei funghi molto pregiati, di colore giallo oro con un profumo e un sapore pazzesco. Sono perfetti per un risotto, semplicemente trifolati o gratinati al forno. Potete fare un sugo per condirci la polenta. Si sposano a perfezione con gli aromi tipici della cucina e con spezie come lo zafferano. Ma attenti a non abbondare con le spezie..rischiate poi di coprire e perdervi la vera essenza del fungo. Oggi vi propongo un piccolo antipasto o un secondo leggero da abbinare ad una bella insalata.



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pagina Facebook