giovedì 25 febbraio 2016

Mini hamburger di tartare

Possono essere uno sfizioso aperitivo, o una cena perfetta per una puntata di Masterchef davanti alla TV con una birra gelata. I mini hamburger di tartare sono in ogni modo irresistibili e buonissimi. Tempo di preparazione? 5 minuti!




Ingredienti per 4 mini hamburger:

  • 4 panini mignon (potete scegliere la tipologia di pane che preferite e perchè no, farlo in casa);
  • 250 gr di battuta di manzo;
  • 2 cucchiai di senape al miele;
  • 1 cipollotto rosso di tropea;
  • erbe aromatiche miste;
  • grana in scaglie;
  • olio EVO;
  • misticanza mista;
  • sale e pepe;
  • aceto balsamico;
Prendete dal vostro macellaio di fiducia della battuta di manzo o un pezzo di filetto, o controfiletto, da battere in casa. Come al solito, per garantire la massima sicurezza, abbattete la carne o assicuratevi che sia stata abbattuta. Condite con la senape. Io ho scelto una senape al miele che rimane molto dolce pur conferendo la giusta piccantezza e sapidità alla carne. In questo modo non ho avuto necessità di aggiungere altre salse per dare una parte dolce. Se avete anche delle erbe aromatiche fresche aggiungetele ben tritate insieme al cipollotto. Aggiungete olio, sale e pepe in ordine e lasciate marinare almeno 20 minuti. Con l'aiuto di un coppapasta fate deli mini hamburger con la carne. Condite la misticanza leggermente con sale, olio e qualche goccia di aceto balsamico. Tagliate il pane in due e scaldatelo leggermente in forno. Terminate con qualche scaglia di grana. 

Ho pensato fosse ideale per questa ricetta! L'hamburger in fondo è semplice, immediato e super catchy!


Justin Bieber - Sorry

giovedì 18 febbraio 2016

Torta di carote con frosting al formaggio

Come ogni anno, da bravo risparmiatore quale sono, ho speso tutta la mia tredicesima. E come tradizione vuole..parte è stata investita in prodotti per la casa!Il prodotto di quest'anno è il forno. Si, avete capito bene!Ho finalmente cambiato quel bidone a pedali di forno che mi ritrovavo. Bruciava tutto...cuoceva in 5 minuti anche un vitello interno surgelato!Immaginatevi fare i dolci....o le preparazioni a cottura lenta. Mi sono deciso quindi di fare il grande passo e ho preso un bellissimo e simpaticissimo forno Bosh. Per testarlo ho fatto una di quelle torte che ultimamente non riuscivo più a preparare: la torta di carote. Infatti questo dolce, essendo molto umido, necessita di una cottura lenta e lunga. Ma questa volta ho voluto esagerare e non ho seguito la mia classica ricetta (la trovi qui). Ho preparato una torta di carote all'americana, con un frosting al formaggio e tante spezie. Vi stupirà la richezza della sua fragranza.



Ingredienti:
  • 4 uova;
  • 250 ml di olio di semi;
  • 260 gr di zucchero di canna;
  • 250 di farina 00;
  • 400 gr di carote;
  • un pezzo di zenzero delle dimensioni di un mandarino;
  • 60 gr di mandorle;
  • 60 gr di noci;
  • 10 amaretti secchi;
  • 2 cucchiaini di cannella;
  • 1 cucchiaino di noce moscata;
  • 1 pizzico di sale;
  • 2 bustine di lievito per dolci;
  • 250 gr di formaggio spalmabile quark;
  • 100 gr di burro;
  • 125 gr di zucchero a velo;
  • il succo di mezzo limone;



Pelate delicatamente le carote e la radice di zenzero per poi grattugiarli finemente. Strizzate leggermente per far perdere un po' del liquido di vegetazione. Tritate leggermente le noci, le mandorle e gli amaretti. In una ciotola capiente, rompete le uova, versate lo zucchero e cominciate a sbattere per una decina di minuti aggiungendo l'olio di semi a filo, con uno sbattirore elettrico alla massima potenza. Aggiungete la farina e il lievito setacciati e continuate a sbattere ancora qualche minuto. Inglobate all'impasto le carote, lo zenzero e le spezie con l'aiuto di una spatola e poi ripetere l'operazione anche con la frutta secca e gli amaretti tritati. Imburrate una teglia e versate il composto. Cuocete in forno preriscaldato a 180° per un'ora a forno statico. Una volta terminato il tempo, verificate con uno stecchino che l'impasto sia cotto e lasciate raffreddare ancora 20 minuti in forno, con la sola ventola accesa. Lasciate poi raffreddare completamente fuori dal forno. Per la crema lavorate in un mixer il burro ammorbidito con lo zucchero a velo, fino ad ottenere un composto omogeneo. A questo punto aggiungere il formaggio spalmabile, il succo di mezzo limone e lavorare ancora per qualche minuto. Prima di glassare la torta con il frosting lasciatela raffreddare bene una notte in frigorigfero. 



Visto che la ricetta è tipicamente americana. volevo omaggiare due dei più grandi artisti americani della scena contemporanea! La coppia dei miracoli...



Beyonce feat Jay-Z - Drunk in love

mercoledì 3 febbraio 2016

Torta di compleanno

Due settimane fa mi è stata commissionata una torta di compleanno dalla mia vicina di casa Laura! Ho accettato volentieri così ho potuto testare nuovamente le potenzialità del mio forno e ho finalmente preparato un pan di spagna...spaziale! Allora...vi farò un grande regalo!Condividerò con voi la ricetta del pan di spagna della mia collega e amica Elodie...una pasticcera mancata!Con uno strato di pan di spagna avanzato ho fatto delle mini cake per il mio amicone Enrico che oggi compie gli anni!!!



Ingredienti per il Pan di spagna di diametro 24 cm:
  • 5 uova;
  • 125 gr di farina 00;
  • 125 gr di zucchero bianco semolato;
Ingredienti per la crema chantilly;
  • 750 ml di latte intero fresco;
  • 4 uova intere;
  • 1 tuorlo;
  • 170 gr di zucchero;
  • 80 gr di farina;
  • 500 ml di panna liquida fresca;
  • la scorza di un limone. 
Per la crema di frutti di bosco;
  • 250 gr di frutti di bosco misti;
Per la bagna:
  • 250 ml di acqua;
  • 200 gr di zucchero;
  • 1/2 tazzina di limoncello;
Per la copertura:
  • 500 ml panna liquida fresca;
  • 100 gr di zucchero:
Per la farcia:
  • gocce di cioccolato;


Cominciamo con il pan di spagna. In una ampia ciotola rompete le uova e aggiungete lo zucchero. Se siete muniti di planetaria, fate montare per una decina di minuti. In caso contrario, se come me avete solo delle fruste, aramtevi di santa pazienza e montate le uova e lo zucchero per 25-30 minuti. Non barate. Accendetevi una sigaretta, mettete su un bel disco, ma montate le uova per 30 minuti. Il risultato poi vi ripagherà della fatica. Una volta che il vostro composto sarà triplicato di volume, aggiungete la farina setacciata, poco alla volta, e con molta delicatezza e con movimenti ampi e dal basso verso l'altro senza smontare il composto, incorporatela per bene. Foderate uno stampo a cerniera con della carta forno e versate il composto. Infornate a forno già caldo a 170° e lasciate cuocere per 25-30 minuti. Fate la prova dello stecchino per vedere se è pronta. Se l'impasto non rimarrà attaccato allo stecchino, il pan di spagna sarà pronto. Lasciatelo raffreddare e riposare un giorno prima di farcire.



Per la crema, mettete a scaldare in una casseruola ampia il latte. La casseruola deve essere grande perchè poi la utilizzeremo per cuocere la nostra crema. In una altra ampia ciotola, montate le uova e lo zucchero per 10 minuti. Quando avrete ottenuto un composto spumoso e biancastro aggiungete la farina setacciata e a filo versate il latte caldo continuando a montare. Terminato di aggiungere il latte, rimettete tutto nella casseruola aggiungendo la scorza del limone e cuocete a fuoco basso fino a fare addensare la crema, Quando la crema velerà il cucchiaio, allora sarà pronta. Lasciate raffreddare anche questa in frigorifero un giorno insieme al pan di spagna. Quando sarà ben fredda, montate la panna fino a renderla ben ferma e aggiungetela alla crema pasticcera, senza smontarla, con l'aiuto di una spatola.
Prima di farcire la torta, prepariamo la bagna, mettendo a ridurre in un pentolino l'acqua, lo zucchero e il limoncello. Fate cuocere per almeno 20 minuti fino ad ottenere uno sciroppo. 
Tagliate il pan di spagna in 3 strati. Bagnate il primo strato con la bagna e fate uno strato di crema. A piacere potete aggiungere delle gocce di cioccolato. Ricoprite con un nuovo strato di pan di spagna e ripetete l'operazione: bagna, crema, gocce di cioccolato. Disponete poi l'ultimo strato. Montate la panna per la copertura con lo zucchero. Con una spatola ricoprite tutta la torta cercando di creare uno strato omogeneo. 
Se volete potete ricoprire con i frutti di bosco freschi, o creare una piccola composta di questi lasciandoli sobbollire con lo zucchero e un po' di acqua.
E buon compleanno!!

La canzone è tutta per te amico mio....ti voglio bene!

Matt Simons - Catch & Release


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pagina Facebook