lunedì 7 novembre 2016

Pollo alla birra con peperoni e zenzero

La stagione estiva è ormai si è conclusa...e noi ci consoliamo con lo strascico dell'abbronzatura, i ricordi delle spiagge e le serate sotto le stelle. Troppa nostalgia...troppa malinconia! E' fondamentale coccolarsi un po' in queste occasioni, per affrontare meglio il trauma. E cosa c'è di meglio per coccolarsi di una buona ricetta comfort food? Quella che vediamo oggi è forse una delle ricette comfort più tradizionali...il pollo con i peperoni! Questa ricetta la paragonerei ad una tela bianca...dove la fantasia di ognuno di noi può sbizzarrirsi per personalizzarla, caratterizzarla e farla propria. Questa volta ho deciso di creare un contrasto tra la dolcezza del pollo e le notee erbacee della birra "Repetita Iuvant" del "Birrificio dei Castelli". Di un colore arancio pallido, la "Repetita Iuvant" è una birra rifermentata in bottiglia perfetta per momenti di relax e per chi si vuole godere un aperitivo, una cena sfiziosa e bersi qualcosa che sia una certezza. Il suo profumo citrico mi ha fatto pensare allo zenzero, perchè allo stesso modo richiama questo sapore agrumato senza eccedere nella acidità. E' dalle percezioni sensoriali che nasce un gran piatto, ma non dimentichiamo che la qualità degli ingredienti è fondamentale. E questa Saison è un ottimo ingrediente:



Ingredienti per 4 persone:

  • 1 petto di pollo medio da circa 500 gr;
  • 3 peperoni di cui due rossi;
  • 1 radice di zenzero fresco;
  • 1 bottiglia da 75 cl di "Repetita Iuvant" del "Birrificio dei Castelli";
  • 1 cipolla bianca;
  • farina q.b.;
  • olio EVO;
  • sale e pepe;
La ricetta è semplicissima ma seguite il mio consiglio. Dovete cuocere peperoni e pollo separatamente, altrimenti perdereste il valore aggiunto che la birra conferisce in cottura alla carne. Il peperone ha un sapore troppo deciso e coprente. 
In una padella antiaderente ampia, scaldate un filo di olio e fate stufare una cipolla bianca tagliata a pezzi grossi, Aggiungete subito lo zenzero tagliato a fette spesse mezzo centimentro. Quando cipolla e zenzero saranno ben rosolati, aggiungete i peperoni tagliati a listarelle. Aggiustate di sale e fate appassire bene i peperoni. 
Tagliate il petto di pollo a cubi e infarinate il pollo leggermente nella farina. In un'alta padella antiaderente fate scaldare un altro filo di olio e fate rosolare il pollo in padella. Quando avrà assunto un colore dorato sui lati, sfumate tutto con la birra e a fuoco vivo lasciate evaporare la parte liquida. La birra conferirà un sapore forte e leggermente amarognolo al pollo molto simile al sapore della frutta secca tostata. Quando la birrà sarà completamente evaporata e i peperoni saranno belli morbidi, unite il tutto e rimettete sul fuoco per due minuti in modo da tirare la salsa dei peperoni.

Servite il vostro pollo in una bella ciotola ampia, accompagnata da tantissimo pane caldo croccante per la salsa e tantissime "Repetita Iuvant" per deliziare i vostri amici.

Volevo una canzone un po' rustica per il piatto,,,una canzone da ascoltare bevendosi una birra bella schiumosa. E la canzone di Calcutta è decisamente perfetta.

Calcutta - Oroscopo

giovedì 3 novembre 2016

Tagliata di cuore

C'è qualcosa di più splatter e macabro di cucinare il cuore la notte di Halloween? Certo che no...e io sono un fottuto genio che ci ho pensato!
Qualche settimana fa ho avuto il piacere di mangiare al ristorante Marconi a Sasso Marconi (BO). La Chef stellata Aurora Mazzucchelli ha una mano leggera, sapiente e delicata. I piatti sono delle coccole che sfiorano il palato e aprono la mente. Se aggiungiamo che a tavola ero con il mio amico del cuore...
E proprio di cuore parliamo. Uno dei piatti assaggiati è stato proprio questo muscolo ballerino. Diciamo che lo abbiamo assaggiato quasi in purezza ed è così che voglio riproporverlo.



Ingredienti:
  • 1 cuore di suino;
  • olio EVO;
  • alloro;
  • sale grosso;
Prendete un cuore di suino e pulitelo bene di tutte le parti grasse calcificate e delle parti più filamentose. Come qualsiasi muscolo che lavora, ci sono delle parti che risultano più elastiche e delle parti che risultano più dure. Vanno tutte eliminate a favore delle parti morbide.
Se non sapete come pulire un cuore...su youtube troverete un ottimo tutorial della chef stellata Cristina Bowerman. Una volta pulito, tagliatelo in due parti e scottatelo leggermente in una padella antiaderente a fuoco vivo per pochissimi secondi. Come qualsiasi frattaglia rossa, va mangiato al sangue. Motivo per cui dovete prendere della carne freschissima e di qualità. Servitelo come una tagliata, con qualche grano di sale grosso e qualche goccia di un olio all'alloro. ottenuto scaldando dell'olio con qualche foglia di alloro. Vi basterà mettere le foglie in una ciotolina e coprirle di olio e scaldare il tutto 1 minuto a massima potenza in microonde.


Che dire...una ricetta che ti lascia senza fiato nonostante la sua estrema semplicità. E il pezzo perfetto per questo piatto e per la notte di Halloween è sicuramente questo:

Bonny Tyler - Total Eclipse of the Heart


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pagina Facebook